Home > Secondi piatti > Calamari ripieni con patate croccanti e insalatina di mela rossa

Calamari ripieni con patate croccanti e insalatina di mela rossa

Ciao ragazzi!! Come vi avevo promesso visto che mio fratello sta tornando a mangiare pesce, inizieremo una carrellata di ricette di pesce.
Avevo voglia di fare i classici anelli croccanti con qualche verdura saltata ma come tutti sapete non posso friggere e il risultato in forno non mi soddisfa come quello che mi da il fritto.
In accompagnamento per un piatto ben equilibrato, ho deciso di fare delle chips al forno ben croccanti aromatizzate alle erbe e un leggera insalatina di mela rossa; non ci crederete mai ma il connubio è veramente favoloso.
Il pesce in accompagnamento con un’insalata di frutta mi piace molto perchè ti lascia quella freschezza in bocca che ti soddisfa.
Ovviamente tutti sappiamo che il pesce non bisogna cuocerlo molto specialmente i calamari se no si rischia di farli diventare troppo gommosi e le vostre mascelle non vi ringrazieranno ma ovviamente questa ricetta è un po’ lunga ma semplicemente per il ripieno, non vi spaventate non staremo due ore in cucina!
Iniziamo che la preparazione è un po’ lunga! Allacciate i grembiuli ai fianchi che si parte!!

 

INGREDIENTI:

 

5 patate
200 g di pane raffermo
1 scatoletta di tonno al naturale
4 capperi
80 g di pomodori sott’olio
1 bicchiere di latte
sala q.b.
pepe q.b.
1 spicchio di aglio
prezzemolo q.b.

 

PREPARAZIONE:

 

La rima cosa da fare è sbucciare col pela patate tutte le patate e lavarle bene sotto l’acqua corrente.
Poi con un coltello tagliamo a fettine sottili le patate e le mettiamo in una ciotola e aggiungiamo il sele, il pepe, l’olio e le spezie giriamo così da insaporirle tutte e poi adagiamole su una placca da forno precedentemente ricoperta da carta da forno e poi inforniamo a 180°C per 30 minuti.
Non togliete le patate dal forno fino a quando non saranno belle dorate e belle croccanti.
Nel frattempo prepariamo il ripieno dei calamari, io ho utilizzato i tentacoli dei calamari che ho spezzettato a coltello, una scatoletta di quelle grandi di tonno, i capperi tritati al coltello, il pane raffermo e il latte, i pomodori sott’olio spezzettati a coltello; infine ho aggiunto sale, pepe e prezzemolo. Ho incominciato ad impastare il tutto strizzando bene l pane per renderlo morbido e più lavorabile.
Amalgamate il tutto per bene cosi da avere un composto omogeneo.
A questo punto possiamo riempire i calamari con l’aiuto delle mani o con l’aiuto di un cucchiaio, come siete più comodi.
Lasciate riposare i calamari ripieni così che prendano per bene sapore intanto le patate saranno pronte le possiamo sfornare così da farle raffreddare leggermente e per poi impiattarle.
Intanto prepariamo la pentola per i calamari con un filo d’olio e, poi adagiamoli in essa; vanno cotti due minuti da un lato e due dall’altro. Quando andrete a girarli potrete aggiungere del vino bianco, questo passaggio non è dispensabile se non vi piace il vino potrete ometterlo .
Una volta pronti impiattiamo, quindi mettiamo sul piatto le patate come per formare un rettangolo sopra ci adagiamo tre calamari e a lato mettiamo l’insalata di mela rossa che abbiamo preparato precedentemente, lavatela bene e poi col pela patate formate dei tondini, un filo d’olio, sale e pepe e la vostra insalata è pronta.

Buon Appetito miei cari lettori!

 

CONSIGLIO:

 

Potete anche non mettere i pomodori sott’olio se non li avete in casa e potrete sostituirli con un qualcosa di saporito può essere benissimo anche mezzo peperone alla griglia che dovrete spellare e spezzettare a coltello.

 

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE:

 

Vi ricordo che stiamo preparando una cena con il pesce quindi io direi che se non lo finite subito dovrete al massimo mangiarlo il giorno dopo non oltre.

 

Sommario
recipe image
Nome ricetta
Calamari ripieni con patate croccanti e insalatina di mela rossa
Pubblicato il
Preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale

ricettedilulu

ricettedilulu
Ciao a tutti! Il mio nome è Lucrezia, quello che mi piace di più è condividere con voi le mie ricette e conoscere le vostre per rifarle e gustare con voi, anche se non fisicamente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

sette − 4 =