Home > Secondi piatti > Polpette di pane e speck, finocchi sul letto di mozzarella di bufala

Polpette di pane e speck, finocchi sul letto di mozzarella di bufala

Ciao ragazzi!! Innanzitutto vi voglio fare gli auguri di Buon Natale e di Buon Anno!
Spero che abbiate passato bene le feste e che vi siate riposati.
Volevo anche chiedervi scusa per la mia assenza ma purtroppo ho avuto dei problemi di linea a casa e poi sono partita per Lanzarote con gli amici e mio fratello per rilassarci, per stare un po’ insieme e soprattutto per ricercare dei nuovi piatti da condividere con voi.
Questa è la prima ricetta del 2018, un anno pieno di scoperte e di nuovi piatti!
Volevo mettere come prima ricetta il mio pesto rosso vegano che ho preparato per capodanno ma purtroppo non sono riuscita a fargli la foto perchè, se lo sono pappato tutto prima del previsto.
Vi chiederò in un post sulle mie pagine se volete lo stesso la ricetta anche senza la foto; ho deciso di preparare delle polpette di pane perchè avevo tanto pane che mi avanzava dalle vacanze natalizie e avevo anche dei finocchi che stavano andando a male e, quindi ho deciso di fare due versioni quella vegetariana e quella con lo speck. Io non mangio i finocchi cotti quindi li ho fatti per la mia mamma e per mio fratello, vi dico subito che l’impasto è universale quindi potrete aggiungere tutto quello che vogliate anche lasciarle lisce, farle più piccole per portarle a un aperitivo insieme a una salsa di accompagnamento.
Ma bando alle ciance iniziamo a fare questa ricettina salva cena!
Allacciate il grembiule ai fianchi che si parte!

 

INGREDIENTI:

 

200 g di pane secco
2 uova
1 cucchiaio di formaggio grattuggiato
50 g di speck
2 finocchi
sale q.b.
pepe q.b.
prezzemolo q.b.
1 bicchiere di latte

 

PREPARAZIONE:

 

Iniziamo a fare quelle con i finocchi quindi, puliamo i finocchi mettiamoli in una pentola piena d’acqua salata fino a che non si sfaldino.
Mentre i finocchi cuociono, iniziamo a preparare l’impasto quindi prendiamo il pane e lo tagliamo a cubetti regolari piccoli, io non tolgo la crosta anzi mi piace che si senta e faccia da contrasto croccante al piatto; mettiamo il nostro pane in una ciotola capiente con un bicchiere di latte e lasciamo ammorbidire.
Nel frattempo in una ciotola più piccola ho sbattuto le due uova con il formaggio grattugiato e il pepe, il prezzemolo  ( il sale lo metto solo alla fine perchè lo speck è molto saporito e i finocchi sono stati salati quindi è sempre meglio prima assaggiare e poi aggiungerlo).
Poi uniamo l’uovo al pane e con l’utilizzo delle nostre mani andiamo ad impastare; quando il nostro impasto è pronto lo dividiamo in due bacinelle per fare le nostre versioni.
Ah quasi dimenticavo se vedete che il vostro impasto è troppo molle aggiungete il pan grattato che andrà ad asciugare.
A questo punto potrete aggiungere lo speck in una delle due parti dell’impasto, accendiamo il forno a 180° C mentre si scalda, adiamo a formare delle palline di uguale dimensioni e poi adagiatele sulla placca da forno.
Quando il forno è arrivato a temperatura inseriamo le prime polpette e dedichiamoci a quelle con i finocchi.
A questo punto i finocchi sono pronti quindi, metteteli sotto l’acqua corrente fredda per farli raffreddare il giusto, insomma non vi dovete ustionare.
Ora possiamo spezzettarli e aggiungerli all’impasto delle polpette.
Esattamente come abbiamo fatto con quelle allo speck prepariamo le palline e mettiamole sulla placca da forno.
Le polpette cuocono circa mezz’ora devono solo dorarsi.

Servite su di un letto di bufala e mangiate ancora tiepide!

Buon Appetito miei cari amici lettori!

 

CONSIGLIO:

 

Potrete aggiungere tutto quello che vogliate mi raccomando per le verdure io vi consiglio di farle saltare prima di aggiungerle all’impasto così in forno ci metteranno di meno.

 

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE:

 

Le polpette potrete metterle in frigorifero, vi durano almeno un paio di giorni.

Sommario
recipe image
Nome ricetta
Polpette di pane e speck, finocchi sul letto di mozzarella di bufala
Pubblicato il
Preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale

ricettedilulu

ricettedilulu
Ciao a tutti! Il mio nome è Lucrezia, quello che mi piace di più è condividere con voi le mie ricette e conoscere le vostre per rifarle e gustare con voi, anche se non fisicamente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

cinque × cinque =